Un vecchio saggio di origini indiane

 Un vecchio saggio di origini indiane delle Montagne Rocciose meditava e praticava yoga per liberare la mente dai pensieri delle difficoltà giornaliere.

Il sapiente capo-villaggio si era appartato in un pulmino-hippy anni 70 per rintemprare il suo spirito abituandolo a staccarsi dalla vita terrena ancorché prepararsi a miglior vita purificando la sua anima.

Nel frattempo apparì dal nulla un aspirante giovane saggio per essere addestrato a lasciare il suo posto  come capo spirituale della locale comunità hippy.

Dopo qualche giorno una strana luce nel cielo presagio di niente di buono illuminò tutta la vallata, ma fortunatamente nei giorni a seguire finì la lunga siccità.

Il miracolo della fine improvvisa del periodo siccitoso fu attribuito al vecchio saggio che finalmente poteva varcare la soglia del l’aldilà in santa pace.

Il giovane capo spirituale si trovò in un ambiente ideale, ma la sete di potere ebbe il sopravvento e la valle ritornò brulla con gli abitanti che soffrivano la fame e la sete.

Fu invocato lo spirito del vecchio saggio di origini indiane che rimise le cose a posto almeno per qualche tempo.

Le tentazioni di Satana non si possono tenere a bada e così fu la fine per la piccola comunità montana.

Precedente Mare di notte Successivo Meteo impazzito ed anomalo

Spero sia stato di vostro gradimento e leggiate ancora

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami